Torna a all'elenco cavalli Torna a all'elenco cavalli

Tenor De La Cour

Sella Francese 1985 h. 171 cm

Disponibile con seme congelato

    • GRAND VENEUR
      • AMOUR DU BOIS
        • QUIRINAL
        • -
        • MARGARETTE LA
      • -
      • TANAGRA G
        • LE MIOCHE
        • -
        • HARPETTE DE LA BUTTE
    • -
    • LADY DE LA COUR
      • STARTER
        • RANTZAU
        • -
        • KAIRONNAISE
      • -
      • UP LADY
        • ASCOT
        • -
        • NOBLESSE DE LA COUR
  • Origini

    Il padre Grand Veneur è sicuramente da considerare un capostipite dell’allevamento francese avendo prodotto oltre 75 stalloni approvati e moltissimi grandi vincitori in concorso ippico.
    La madre Lady de la Cour ha prodotto anche la vincitrice internazionale Sisi de la cour, gli stalloni nazionali e vincitori: Elan de la Cour HN ISO 171, Brandy de la Cour HN ISO 143, Duc de la Cour HN ISO 144…

  • Performance

    Vincitore del concorso nazionale degli stalloni di 3 anni a St Lo in Francia. A 4 anni 2° della sua generazione e 1° del Campionato dei 4 anni di Normandia; 7° del Campionato dei 5 anni; 3° del Campionato e 5° del Gran Criterium dei 6 anni, vincitore della finale dei 6 anni al Paris Horse Show.
    Nel 1992 si è classificato 2° tra i cavalli di 7 anni in Francia ottenendo numerose vittorie in concorsi nazionali e internazionali. Nel 1993 si è piazzato in una categoria grossa dello CSIO di Graz, 1° al Gran Premio A1 di St Hilaire, 2° al Gran Premio A1 di Mans, 3° al gran Premio A1 di Beton, 8° nel piccolo Gran Premio dello CSA di Vaudreuil. Dal 1993 è nelle scuderie danesi di Thomas Velin, con il quale ha ottenuto vittorie e piazzamenti in diversi concorsi nazionali e internazionali tra cui CSI Monaco, CSIO Helsinki, CSI Spangenberg, CSIW Arhus, CSIW s’Hertogenbosch. Vincitore del Campionato di Danimarca Young Rider. ISO 160.

  • Produzione

    Nei suoi primi anni di monta in Francia ha prodotto un numero incredibile di vincitori: Cocodes, CSI ISO 168, grande vincitore internazionale con H. Godignon, 1° GP CSIO di Dublino; Doria de Semilli, vincitrice del Campionato dei 4 anni ora vincitrice internazionale; Didi du Sapin ISO 160; Etornella, CSI CSIO, ISO 157, 3° nella Coppa delle Nazioni d’Ikast, 1° Criterium dei 6 anni; Esther du Tilleul ISO 141, 1° del criterium dei 5 anni…
    In Italia ha prodotto molti puledri che si sono distintiin concorso ippico o nelle manifestazioni ippiche tra cui Bablù, una delle migliori cavalle italiane in concorso ippico, per tre anni consecutivi ha rappresentato l’Italia ai Campionati del Mondo di Lanaken, vincitrice del Campionato dei 6 anni a Cervia, 4° nei 7 anni ora montata da G. Govoni.

  • Consigli per l' incrocio

    Tenor de la Cour trasmette generalmente struttura e statura insieme a una buona dose di sangue.