NIXON VAN’T MEULENHOF

Belga - 2013

169 cm

Disponibile con Seme Fresco
DENZEL V'T MEULENHOF MARIUS CLAUDIUS CONCORDE
ICARA
NARCOTIQUE DE MUZE IV QUIDAM DE REVEL
QERLY CHIN
CARTHINA Z CARTHAGO CAPITOL I
PERRA
TANAGRA 'S' VAN HET DAROHOF LYS DE DARMEN
GESINA VAN HET DAROHOF
Vedi la scheda di NIXON VAN'T MEULENHOF su Horsetelex

Prezzo da definire

N.B: I prezzi si intendono IVA esclusa e potranno subire variazioni. Sono escluse inoltre le spese di spedizione, prelievo e confezionam.

Categoria:

Origini

Grandi origini e prospettive sportive ai massimi livelli per Nixon van’t Meulenhof, stallone performer con Jos Verlooy. Il suo pedigree concentra il meglio della genetica per il salto ostacoli degli ultimi anni, soprattutto nelle linee femminili. Suo padre Denzel van’t Meulenhof nasce infatti da Maurius Claudius grande vincitore internazionale, e da Narcotique de Muze IV, una figlia di Quidam de Revel, fattrice madre di vincitori e di tre stalloni approvati, che appartiene al ceppo all’eccezionale Qerly Chin di cui è figlia diretta.

Madre di Nixon van’t Meulenhof è Carthina Z (da Carthago), fattrice che proviene anch’essa da un ceppo materno di valore assoluto. Tra i molti altri, Carthina Z è madre anche del fenomenale performer e razzatore Emerald Van’T Ruytershof saltatore fuoriclasse: Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 dove ha vinto la prima prova, vincitore del Gran Premio del LGCT di Chantilly, del Gran Premio della Tappa di Coppa del Mondo di Washington e a Bordeaux, delle Coppe delle Nazioni di Rotterdam, Falsterbo e Gijon ecc.

Dalla linea diretta di Carthina discendono 8 saltatori internazionali di cui

Illusionatha Van’t Meulenhof grandissima vincitrice internazionale: 3° nel Gran Premio 1,65 del GP di Coppa del Mondo di Bordeaux,

Diamanthina Van’t Ruytershof sorella piena di Emerald, grande vincitrice internazionale fino a cat 1,60 montata da Niels Bruynseels, a sua volta madre di Herald Van’t Ruytershof cat 1,60; Kentucky Van’t Ruytershof cat 1,55; Le Blue Diamond Van’t Ruytershof cat 1,50; Je T’Adore Van’t Ruytershof 1,45…;

Fragile Van’t Ruytershof; Gucci Van’t Meulenhof; L’InnocenceVan’t Meulenhof tutti saltataori in cat 1,45-1,50…

 

Performance

Stallone di bella presenza e saltatore di grande tecnica e intelligenza, Nixon van’t Meulenhof si è subito in evidenza con molti primi posti a quattro e cinque anni nelle categorie stalloni della PAVO Cup. Con Harrie Smolders a sei anni si è piazzato al decimo posto nel Mondiale di Lanaken 2019 ed ha vinto la finale della gara per stalloni al Jumping Mechelen.

Con il cavaliere olandese ha iniziato ad affrontare con successo i primi CSI, anche a 4 e 5 stelle, e Gran Premi internazionali.

Nella seconda metà del 2021 Nixon van’t Meulenhof è passato sotto la sella di Jos Verlooy con il quale sta confermando tutte le sue qualità e il suo potenziale sportivo saltando e piazzandosi in categorie CSI5* 1.50-1.55m.

Produzione

Approvato BWP nel 2016, Nixon van ‘t Meulenhof nel marzo 2019 ha poi ricevuto dallo stud-book belga il premio riservato ai giovani stalloni, per l’alto numero di figli registrati.

I suoi primi prodotti sono nati nel 2017 e si stanno già mettendo in mostra.

Sua figlia Rosie van het Netehof è stata il miglior foal dell’asta Prinsjesdag del 2017 mentre Rio vd Zwartbleshoeve è stato il miglior stallone all’approvazione BWP 2020.

Consigli per l'incrocio

I figli di Nixon van’t Meulenhof presentano ottime strutture e grandi doti atletiche. Qualità che, unitamente alla notevole genetica che trasmette alla progenie già numericamente significativa, lo rendono uno stallone destinato ad incidere nel panorama allevatoriale e sportivo mondiale.